MI ENTRA LA MUSICA DENTRO

MI ENTRA LA MUSICA DENTRO

27 Agosto 2004 0 di Timoteo Lauditi

Mi entra la musica dentro
come l’umidità della sera
in una piazza luganese d’agosto.
Odori di fumo di tabacco e di birra
e il blues che balla sui tavoli apparecchiati
con te vicino senza l’anello.
Fiumi e pozzanghere di gente
ci scivola vicino o si ferma ad ascoltare.
Aspettiamo la cena imbevuti di note.
Blues che muove le teste e le gambe
ci governa il ritmo cadente.
Blues blu nella notte di note.

Timoteo Lauditi, 27.8.2004
Tutti i diritti riservati



Please follow and like us: